Studio della Percezione delle Zone di Transizione da Ambito infrastruttura. Extraurbano ad Urbano tramite Mobile Eye

Autori

  • Paolo Magris Università di Bologna
  • Riccardo Lamperti Università di Bologna
  • Claudio Lantieri Università di Bologna

DOI:

https://doi.org/10.6092/issn.2036-1602/5056

Parole chiave:

eye-tracking, zone di transizione, portali urbani, workload

Abstract

Gli utenti della strada adeguano il loro comportamento di guida in base alla percezione del tracciato e dell’ambiente circostante. Attraverso la tecnologia eye-tracking è possibile interpretare la condotta del guidatore, analizzando aspetti che in fase di progettazione non sempre vengono considerati. Tale tecnologia è stata utilizzata per l’analisi degli accessi di alcuni centri abitati lungo la SP 610 “Selice Montanara”, per verificare l’efficacia di portali realizzati al fine di ridurre la velocità in ingresso alle zone urbane. I risultati mostrano che l’installazione di tali interventi di traffic calming nelle zone di transizione porta ad un cambio di percezione dell’ambiente da parte dell’utente, con conseguente aumento della sicurezza.

Riferimenti bibliografici

Hulse, Melissa C., Dingus, Thomas A., Fischer, Terence & Wierwille, Walter W. (1989), “The influence of roadway parameters on driver perception of attentional demand, Advances” in Industrial Ergonomics and Safety 1, 451-456.

Messer, Carroll J. (2010), “Methodology for evaluating geometric design consistency”, in Transportation Research Record, vol.757, USA.

Transportation Research Board (2012), NCHRP Report 600 – Human Factors Guidelines for Road Systems, Second Edition, USA.

Transportation Research Board (2012), NCHRP Report 737 – Design Guidance for High-Speed to Low-Speed Transition Zones for Rural Highways, USA.

Wooldridge, Mark D. (1994), Design Consistency and Driver Error, Transportation Research Record, USA.

Downloads

Pubblicato

2014-12-20

Come citare

Magris, P., Lamperti, R., & Lantieri, C. (2014). Studio della Percezione delle Zone di Transizione da Ambito infrastruttura. Extraurbano ad Urbano tramite Mobile Eye. IN_BO. Ricerche E Progetti Per Il Territorio, La Città E l’architettura, 5(7), 245-252. https://doi.org/10.6092/issn.2036-1602/5056